ESCLUSIVA TE - Breda: "Faremo il massimo, senza proclami ma solo con l'impegno quotidiano"

19.08.2016 09:00 di Andrea Piras Twitter:   articolo letto 147 volte
Fonte: Andrea Diamante
ESCLUSIVA TE - Breda: "Faremo il massimo, senza proclami ma solo con l'impegno quotidiano"

Sta per iniziare una nuova avventura in campionato per l'Entella. Il timoniere biancoceleste quest'anno sarà Roberto Breda. Toccherà a lui guidare la squadra dalla panchina verso il mantenimento della categoria. Per presentare la prossima stagione, TuttoEntella.com ha avuto il piacere di contattare in esclusiva il mister dei Diavoli Neri:

Iniziamo dalle sue considerazione su questo entusiasmo in città la sera della presentazione.
"C'è un bell'entusiasmo, un bel feeling fra la città, la società e la squadra. Credo sia un feeling frutto dal lavoro di anni, non solo dell'ultimo campionato. Lo si trova anche nei ragazzi, lo si vede nel lavoro quotidiano. E' un'ottima base d'appoggio, dobbiamo metterci anche del nostro sapendo che è un gruppo che ha dei valori importanti, ma non dobbiamo accontentarci, dobbiamo sempre pretendere di più da noi stessi".

Dal palco ha detto di alzare l'asticella. L'anno scorso ad un passo dai playoff, quest'anno?
"Quando parlo di asticella parlo della sfida più importante: quella con noi stessi. Il campionato può dare mille responsi dove le variabili sono tantissime. Al di là di tutto quanto, meno proclami fai all'inizio meglio è. Nel modo di approcciare, nel lavoro quotidiano e nella partita secondo me è importante non accontentarsi, ma pretendere qualcosa di più. Sia dal punto di vista individuale, sia dal punto di vista del collettivo. Con il lavoro e con quell'alchimia che è frutto del lavoro quotidiano questa squadra può fare ancora meglio".

Dopo gli impegni in Coppa Italia, sabato c'è l'ultima amichevole contro l'Alessandria e poi il debutto in campionato. Come sta la squadra?
"L'inizio è sempre una grande incognita, lo è per tutti. Al di là di questo, mi piace come abbiamo lavorato e speriamo di farci trovare più pronti possibile. Alla prima gara in campionato mancano ancora quindici giorni, pensiamo alla gara con l'Alessandria che è un banco di prova importante".

Che impressione le ha fatto il nuovo acquisto Moscati?
"E' un ragazzo che si applica. Viene da un periodo non tanto fortunato però credo che questa sua esperienza possa migliorarlo ulteriormente e dargli ancora di più delle motivazioni per far meglio in futuro".

Un messaggio per i tifosi?
"Non mi piace parlare. Il desiderio di tutti è fare il massimo possibile, senza proclami ma solo con l'impegno quotidiano".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.TUTTOENTELLA.COM