ESCLUSIVA TE - Ceccarelli: "Ci alleniamo con cattiveria e dedizione per poter migliorare e raggiungere i playoff"

21.04.2016 19:10 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TE - Ceccarelli: "Ci alleniamo con cattiveria e dedizione per poter migliorare e raggiungere i playoff"

L'ammonizione arrivata in quel di Brescia, costringerà Luca Ceccarelli a saltare la trasferta di Latina. Il difensore biancoceleste è però uno dei protagonisti della splendida stagione che stanno conducendo i chiavaresi. Per il punto della situazione, TuttoEntella.com ha avuto il piacere di contattare in esclusiva il giocatore.

Ceccarelli, martedì è una sconfitta che, come ha ribadito lo stesso mister Aglietti, è immeritata.
"Immeritata perchè ricordava un po' la trasferta di Cesena dove noi abbiamo avuto occasioni buone e poi siamo andati sotto in un momento in cui avevamo raddrizzato la gara. A Brescia nei primi 15 minuti, dopo aver tenuto botta, ci siamo sistemati, ma abbiamo preso un gol che ha indirizzato un po' la partita in una certa maniera. Nella ripresa siamo stati padroni del campo, abbiamo avuto delle occasioni con Ciccio, ma non siamo riusciti a realizzarle. Poi è arrivato il 2-0 su un infortunio che può capitare. Se andiamo però ad analizzare la prestazione, la sconfitta non è meritata, quantomeno un pareggio lo potevamo ottenere".

Quanto dispiace a un combattente come lei stare fuori in un match importante come quello di Latina?
"Dispiace tanto perchè siamo alla fine e mancano sempre meno partite al termine del campionato. Ogni partita, a prescindere dall'avversario, è importante per raggiungere i playoff. E' anche la prima volta che manco e soffrirò molto, non ci sono abituato a stare fuori a guardare, sarà una sensazione strana e di sofferenza nel vedere i compagni che cercheranno di ottenere il massimo, ma farò il tifo per loro".

La sconfitta contro il Brescia non ha però intaccato una stagione straordinaria.
"Ci sta perdere una partita, arrivavamo da 11 risultati utili consecutivi e volevamo arrivare alla fine senza perdere. Siamo a scivolati a Brescia, ma fa parte del gioco. Le Rondinelle erano all'ultima spiaggia e un risultato positivo per noi avrebbe permesso di annientare una concorrente. Non cambia nulla perchè questa è stata una stagione importante per tutti, giocatori, allenatore e società che è stata raggiunta la salvezza con anticipo. Non è ancora una stagione straordinaria perchè per esserlo dobbiamo arrivare nei playoff perchè abbiamo dimostrato che sono un traguardo e non raggiungerlo sarebbe un dispiacere che non vogliamo subire. Dovremo sudare tanto e spero vivamente di raggiungerli".

A Latina per il riscatto?
"E' una gara difficile perchè il Latina ha bisogno di punti per levarsi dalle zone basse della classifica. Sarà una gara in trasferta e loro daranno tutto per ottenere il risultato. Sarà una partita difficile come tutte quelle di questo campionato. Nel turno scorso, per esempio, il Cagliari è andato a Como e ha pareggiato, ogni partita è una storia a sé. Noi cercheremo di adanre là per vincere. Ora non è il momento di fare calcoli, dobbiamo fare più punti possibili per stare dentro e migliorare la nostra posizione. Il Latina comunque è una squadra che ha ottime individualità per la categoria, quindi dovremo stare attenti".

Ne parlate nello spogliatoio di questo sogno che può realizzarsi?
"Ne parliamo tra di noi, discutiamo, lavoriamo e ci alleniamo con cattiveria e dedizione per poter migliorare e raggiungere i playoff. E' il nostro obiettivo e lo vogliamo assolutamente. E' stata una stagione iniziata non benissimo e che si è aggiustata e può darci soddisfazioni. E' importante per noi e per la società che, al secondo anno di B, può raggiungere un obiettivo che non era nei piani perchè si pensava di ottenere una salvezza tranquilla. Abbiamo tutto da guadagnarci".

Futuro a tinte biancocelesti?
"Questo è un discorso delicato, quando si arriva a fine stagione ci deve essere sempre un confronto. Ma io ho tutte le intenzioni di continuare con l'Entella perchè devo dire che mi son trovato bene e mi hanno accolto molto bene. Ora siamo concentrati sul finale di stagione e poi a bocce ferme ne parleremo, ma, ripeto, la mia idea è sicuramente di rimanere qua".

Chiudiamo con un voto a questa stagione.
"Dare un bel 8 per quella che è stata la nostra stagione, considerando quello che è successo quest'estate con la riammissione e l'assemblamento della squadra fino all'ultimo giorno di proroga di mercato con ragazzi giovani. La squadra non ha iniziato benissimo e poteva anche abbattersi, invece abbiamo avuto una reazione importante che è stata mantenuta fino ad oggi. Certo, il voto potrà incrementare se si raggiungono i playoff".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.TUTTOENTELLA.COM