ESCLUSIVA TE - Costa Ferreira: "Terni? Nessuno l'aspettava. Derby una partita che si prepara da sola"

22.11.2016 19:00 di Andrea Diamante   Vedi letture
ESCLUSIVA TE - Costa Ferreira: "Terni? Nessuno l'aspettava. Derby una partita che si prepara da sola"

Protagonista delle prime stagioni in B dei biancocelesti è di sicuro Pedro Costa Ferreira che dopo un lungo infortunio è tornao a calcare il terreno di gioco e nell'ultima gara pure da titolare. TuttoEntella.com ha avuto il piacere di contattare in esclusiva il trequartista per commentare il momento dei diavoli neri e l'atteso derby di venerdì contro lo Spezia.

Sabato la gara di Terni ha interrotto l'ottima striscia di risultati, come ripartire da questa sconfitta? "Sinceramente nessuno se l'aspettava, eravamo i primi a non aspettarsi una batosta del genere, soprattutto perchè abbiamo fatto la partita e creato tanto. Ci dispiace uscire dal campo senza aver fatto neanche un gol. Adesso venerdì dovremo rifarci".

La partita del Liberati, nonostante l'esito negativo, è concisa con il tuo ritorno in campo da titolare dopo mesi di assenza. "Sono contento perchè comunque ho lavorato duro in questi mesi, alla fine il lavoro ripaga sempre gli sforzi. Il mio lavoro è quello di mettere in difficoltà il mister anche perchè siamo in tanti lì davanti. Sono riuscito a metterlo in difficoltà nel senso che mi ha schierato e quindi devo ripagare la fiducia".

Adesso però testa al derby di venerdì con lo Spezia. Avendone già disputati, come ci si prepara a gare di questo genere? "Come si dice di solito quando ti fanno le interviste, il derby è una partita che si prepara da sola. Bisogna parlare poco e rimanere molto concentrati perchè sappiamo che l'avversario al minimo errore ti può punire. Loro hanno giocatori di categoria, è una squadra attrezzata per fare i playoff, dobbiamo stare attenti".

In questi primi mesi, come del resto nelle scorse stagioni, il vostro punto di forza è stato il Comunale ed i tifosi biancocelesti. "Noi la maggior parte dei punti li abbiamo fatti in casa nostra quindi ci aspettiamo sempre l'appoggio come tutti i sabati del nostro pubblico. Non ci resta che magari portare a casa i tre punti perchè sappiamo che ci tengono molto a questo derby".

Visto il rendimento della squadra e la posizione di classifica, dove può arrivare questa Entella? "Sicuramente punteremo a fare un buon campionato, quindi una volta raggiunta la salvezza poi penseremo ad altro. Intanto pensiamo a volar basso, non è che siamo al primo posto, cerchiamo di volare bassi e raggiungere il primo possobile lìobbiettivo".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.TUTTOENTELLA.COM