ESCLUSIVA TE - Pellizzer: "In casa dobbiamo puntare ai tre punti. Con il Benevento sarà difficile"

14.10.2016 09:00 di Andrea Diamante  articolo letto 107 volte
ESCLUSIVA TE - Pellizzer: "In casa dobbiamo puntare ai tre punti. Con il Benevento sarà difficile"

Grande forza e merito dei traguardi raggiunti dai diavoli neri è di sicuro il reparto difensivo. Pedina sempre più imprescindibile all'interno dello scacchiere biancoceleste è Michele Pellizzer che si sta confermando in questa sua seconda annata a Chiavari. Per fare un punto sulla situazione ed avvicinarsi ai prossimi impegni, TuttoEntella.com ha contattato in esclusiva il difensore veneto.

Domenica per la terza volta siete usciti indenni dal difficile campo del San Nicola, gara difficile, però un punto importante per la classifica. "Si anche per il morale perchè è sempre importante portare a casa punti. Non abbiamo fatto una bella patita, ne siamo consapevoli anche noi ed il mister che ci ha parlato. Il punto conquistato è però anche segno che la squadra c'è, che ha voluto portare a casa il risultato anche se abbiamo fatto fatica a fare qualcosa di buono. Ci siamo difesi, non capiterà molte volte che su venti tiri faranno solo un gol però è un segno che ci siamo, che non vogliamo prendere gol. Ci siamo difesi da squadra e non ci siamo sciolti davanti alle prime difficoltà. Questa è la cosa positiva da prendere della partita di Bari".

E' appunto da sottolineare l'aiuto di tutta la squadra, attaccante compresi, anche nei momenti di difficoltà. "Magari altre squadre alle prime difficoltà si sciolgono invece noi siamo rimasti in partita fino alla fine e aldilà di tutto stavamo pure per vincerla, anche se non era meritato. Abbiamo creato due punizioni dal limite con Diaw, è sintomo che la squadra fino alla fine c'è".

Se gli attaccanti aiutano in fase di copertura, il reparto difensivo, te compreso, lo fa in fase realizzativa. "Questo è un compito in più che abbiamo, anzi ci fa piacere. Noi speriamo che i nostri attaccanti segnino a raffica però stiamo dimostrando di essere pericolosi sulle palle inattive, infatti ci alleniamo molto con il mister, e sappiamo che è un arma in più da usare quando le partite sono bloccate e non risuciamo magari a concretizzare. Una mano agli attaccanti la diamo anche noi, è' frutto del lavoro che facciamo in settimana. Fisicamente siamo pimpanti tutti quanti e siamo pericolosi".

Non pensando alla classifica, ancora difficile da decifrare, dove può arrivare questa Entella? "Diciamo che anche l'anno scorso era inimmaginabile però è arrivato tutto piano, piano. E' quello che vogliamo fare anche quest'anno, bisogna migliorare di partita in partita e poi arrivare a marzo o aprile e vedere dove siamo. Per adesso nei discorsi dello spogliatoio non si parla altro che di salvezza ed una volta raggiunta si alza l'asticella. Parlare di altre cose mi pare prematuro e azzardato. Noi pensiamo di partita in partita e fare più punti possibili nel girone di andata. Anche il punto di Bari farà comodo, l'anno scorso non siamo andati ai playoff proprio per un punto che fuori casa va anche bene. In casa dobbiamo senz'altro puntare ai tre punti".

Sabato al Comunale per l'appunto arriva il Benevento, avversario sicuramente da non sottovalutare. "Sappiamo che sarà difficile, abbiamo anche visto le immagini del Benevento e vanno forte, sono in salute. Noi non siamo da meno e in casa dobbiamo fare punti, possiamo essere pericolosi e fastidiosi per le altre squadre".

Questo per te è l'anno della conferma a Chiavari, la società ha infatti fortemente voluto riscattarti e affidarti le chiavi della difesa. "Ho avuto anche modo di ringraziare il Presidente e la società questa estate per la stima che hanno in me, per aver puntato forte su di me. Ovviamente sta a me dimostrare che l'anno scorso non è stanco un caso l'aver fatto un annata così ma che deve essere una normalità. Li ringrazio ancora e continuo a lavorare e megliorare ancora di più per fare qualcosa di importate all'Entella".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.TUTTOENTELLA.COM