ESCLUSIVA TE - Superbi: "2017 anno intenso, mercato legato alle situazioni di infortuni"

08.01.2018 21:45 di Andrea Piras Twitter:   articolo letto 229 volte
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TE - Superbi: "2017 anno intenso, mercato legato alle situazioni di infortuni"

Gennaio fa sempre rima con mercato. I Diavoli Neri andranno alla ricerca di profili giusti per poter sostituire gli infortunati e rinforzare la rosa a disposizione di mister Aglietti. Per parlare di trattative, TuttoEntella.com ha avuto il piacere di contattare in esclusiva il direttore sportivo Matteo Superbi.

Direttore, il 2017 ci ha appena salutato. Che anno è stato?
"E' stato un anno vissuto in maniera molto intensa. Sono successe tante cose. Complessivamente c'è stato un girone di ritorno dove sono stati fatti 25 punti e un girone di andata dove ne sono stati fatti 24. Diciamo che le aspettative di inizio anno solare dicevano che eravamo in zona playoff, non siamo riusciti a raggiungerli ma abbiamo comunque fatto un ottimo campionato. Questa stagione abbiamo avuto un inizio difficile, ci siamo ripresi e abbiamo girato in media per mantenere la categoria che l'obiettivo primario. In ogni stagione poi dobbiamo cercare qualcosa in più. Diciamo che la vittoria con il Novara ci permette di affrontare questo periodo con più serenità".

Il mercato è iniziato da poco più di una settimana. Primaria importanza a sostituire gli elementi infortunati come Luppi e Troiano?
"Luppi e poi abbiamo l'infortunio di Troiano che ci priverà del nostro capitano speriamo per poco tempo. Dobbiamo calcolare nella migliore delle ipotesi che mancherà per un paio di mesi. Principalmente le vicende di mercato sono legate a queste situazioni di infortuni sui quali c'è poco da fare, non si riescono a prevedere. Sono mancanze che fanno cambiare gli equilibri ad una squadra perchè avere o non avere due giocatori importanti non è la stessa cosa. A maggior ragione noi abbiamo qualche elemento in meno rispetto alle altre squadre per scelta. Abbiamo deciso di prendere qualche rischio in più ma è per cercare di coinvolgere più giocatori possibili. Alla fine arriviamo al girone di andata dove, escluso il terzo portiere e Zigrossi che è stato infortunato anche lui, tutti hanno messo piede in campo".

Per l'attacco si cerca dunque un sostituto di Luppi. Si parla di Gatto come molto vicino.
"Le caratteristiche sono queste. L'infortunio più serio è quello di Luppi e cercheremo di migliorare la squadra cercando di tenere un occhio al bilancio. Gatto? Potrebbe essere uno fra gli obiettivi".

In difesa si è parlato anche di Masi e Ceccaroni.
"Stiamo valutando un po' di situazioni. I nomi li lascio di più a voi, cerchiamo di essere attenti alle situazioni".

Per quanto riguarda il mercato in uscita Cleur e Mota Carvalho potrebbero andare in prestito per mettere minutaggio nelle gambe.
"Son ragazzi che hanno bisogno di fare qualche esperienza in più. Se ci sono situazioni che piacciono ai ragazzi e che consentano a loro migliorare verranno valutate".

Palermo gode di molti estimatori.
"Indubbiamente Palermo ha disputato tante partite positive. Poi dopo ci sono altre vicende legate alla carriera del calciatore, alle situazioni contrattuali. Vediamo".

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.TUTTOENTELLA.COM