Sabato si conclude il mini-ciclo di ferro, a Chiavari c'è il Carpi

Giornalista Pubblicista, collabora con Tuttomercatoweb.com e TMW Radio. Direttore Responsabile di TuttoEntella.com, fondato il 7 giugno 2014
 di Andrea Piras Twitter:   articolo letto 118 volte
Sabato si conclude il mini-ciclo di ferro, a Chiavari c'è il Carpi

Va dato tempo. Questo il mantra che spesso si ripeteva nell'ambiente Entella dopo le prime due partite contro Perugia, soprattutto, e Foggia per permettere ad un gruppo nuovo di compattarsi. Tanti gli arrivi in quel di Chiavari con un reparto offensivo che ha cambiato pelle con la partenza di Ciccio Caputo, l'addio forzato di Andrea Catellani e gli arrivi di De Luca, La Mantia e Luppi.

Adesso i Diavoli Neri stanno iniziando a raccogliere i primi frutti del lavoro minuzioso e certosino di Gianpaolo Castorina. Il pareggio di ieri di Pescara ne è la dimostrazione, con la squadra che non si è abbattuta dopo il doppio svantaggio e, complice anche la squadra di Zeman non perfetta, nel giro di pochi minuti ha saputo rimettere in piedi la gara.

Un punto meritato che fa morale e permette di proseguire la striscia positiva dopo il successo interno contro la Ternana. Quattro punti in tre giorni sono la giusta medicina dopo la sconfitta nel derby contro lo Spezia ma il campionato incombe. Sabato al Comunale arriva una squadra assai ostica come il Carpi, ma l'Entella può provare a chiudere al meglio questa settimana che ha già regalato gioie e ottimi risultati.