Troppo brutti per essere veri: con l'Avellino tutti uniti per la vittoria

Giornalista Pubblicista, collabora con Tuttomercatoweb.com e RMC Sport. Direttore di TuttoEntella.com, fondato il 7 giugno 2014
09.04.2018 10:10 di Andrea Piras Twitter:   articolo letto 91 volte
Troppo brutti per essere veri: con l'Avellino tutti uniti per la vittoria

Una batosta senza appelli. La brutta sconfitta di ieri contro il Cesena ha fatto ripiombare i Diavoli Neri all'interno della zona pericolosa della classifica. Sbagliato l'approccio alla partita con i biancocelesti che nel giro di 18 minuti hanno praticamente compromesso la partita incassando due gol senza mai dare segni di reazione.

"Una lezione dentro e fuori dal campo" l'ha definita il presidente Gozzi. Al "Manuzzi" l'Entella è stata troppo brutta per essere vera. Tanti errori di concetto e un encefalogramma che è sempre stato piatto. Una battuta d'arresto ci può stare nella lunga maratona che è la Serie B ma è fuori dubbio che per la partita contro l'Avellino diventa importante.

Occorrerà mettere da parte, e subito, la (non) prestazione di Cesena e rimanere uniti per affrontare la squadra di Foscarini sabato pomeriggio. Gli irpini avranno un giorno in meno per recuperare visto che scenderanno in campo questa sera ma Troiano e compagni dovranno mettere in campo lo smalto fatto vedere contro Parma e Cremonese, e non solo. Il Comunale deve tornare un fortino. Tutti uniti per un unico obiettivo: tenerci stretta questa Serie B.