Ardemagni: "Non siamo alla deriva, guardiamoci in faccia e voltiamo pagina"

21.10.2019 18:24 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttoascolicalcio.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ardemagni: "Non siamo alla deriva, guardiamoci in faccia e voltiamo pagina"

Il capitano dell'Ascoli Matteo Ardemagni ha parlato in mixed zone dopo la sconfitta contro il Chievo:

"Da capitano sono qua a nome della squadra perchè vogliamo chiedere scusa ai 700 tifosi presenti perchè abbiamo fatto una prestazione indecorosa. Non siamo più l'Ascoli che eravamo all'inizio, non abbiamo cattiveria e amor proprio. Manchiamo in questo. I responsabili siamo noi, non guardo alle questioni tecniche. In B serve una squadra operaia che abbia la voglia di vincere. Siamo una squadra che a volte non sa cosa fare, una squadra messa li tanto per. Posso dire che non siamo una squadra alla deriva, ma dobbiamo guardarci in faccia da uomini e voltare pagina subito. Da Cruz? Non entro in merito. Non abbiamo avuto tempo, lui non è stato convocato, avremo modo di parlare di questo nei prossimi giorni. La reazione? Dobbiamo averla, dopo tre sconfitte se nessuno di noi scatta qualcosa vuol dire che qualcuno di noi dobbiamo cambiare lavoro, me compreso. Siamo un gruppo, credo nella forza e nella reazione. Io ho sempre predicato equilibrio perchè siamo all'inizio e mancano tante partite".