Caserta: "Nulla da rimproverare alla squadra, ha dato il massimo"

18.05.2019 23:25 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Fonte: vivicentro.it
© foto di Giuseppe Scialla
Caserta: "Nulla da rimproverare alla squadra, ha dato il massimo"

Il tecnico della Juve Stabia Fabio Caserta ha parlato ai media dopo il pareggio interno contro l'Entella:

"Alla squadra non ho nulla da rimproverare. Anche oggi, come sempre, hanno dato il massimo e questo per me è quello che più conta. Abbiamo preso due gol in pochi minuti, probabilmente sul primo con fallo ai nostri danni non sanzionato, ma poi abbiamo dato il massimo per recuperare la gara. Non potrò mai ringraziare abbastanza i miei ragazzi per quanto fatto quest’anno. Le assenze di Carlini, Vitiello e Troest sono state dettate da problemi fisici di varia natura. Max aveva un problema al polpaccio mentre Troest ha avuto un piccolo problema, fortunatamente risolto con sua figlia, che lo ha costretto a non essere dei nostri.

E’ stata una annata favolosa ma altrettanto impegnativa dal punto di vista fisico e mentale, quindi andiamo a fare il massimo a Pordenone e poi ci godiamo le meritate vacanze. Quello che più conta è aver portato in alto i colori della Juve Stabia, dando sempre e comunque il massimo in ogni occasione. Non mollare dopo il doppio svantaggio, dopo le tante feste fatte in queste settimane, la dice ulteriormente lunga sul carattere di questi ragazzi. Dopo Pordenone mi concentrerò su qualcosa di più importante del calcio: sposarmi! Devo mantenere la promessa fatta in caso di promozione in Serie B. Lo avrei voluto fare già tempo fa ma la vita ci ha messo avanti tanti impegni quindi non abbiamo potuto farlo prima: finalmente sposerò la mia compagna, mamma delle mie bambine e mi godrò questo momento tanto atteso. Torromino? E’ il primo ad essere dispiaciuto per il suo errore. Speriamo possa regalarci la rete della vittoria la prossima settimana".