Beppe De Luca e Toscano firmano l'impresa: Pisa battuto (0-2) all'Arena Garibaldi

08.12.2019 17:01 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
© foto di Tommaso Maschio
Beppe De Luca e Toscano firmano l'impresa: Pisa battuto (0-2) all'Arena Garibaldi

Secondo successo consecutivo per i ragazzi di Boscaglia. I Diavoli Neri tornano alla vittoria lontano dal Comunale superando 2-0 il Pisa di Luca D'Angelo all'Arena Garibaldi.

Rientra Poli - Mister Boscaglia non ha a disposizione lo squalificato Pellizzer ma recupera Poli che si sistema al centro della difesa al fianco di Chiosa. Sulle corsie laterali spazio a Coppolaro e Crialese con Contini naturalmente in porta. A centrocampo spazio a Paolucci in cabina di regia con Eramo e Settembrini mezzali mentre in attacco Manuel e Giuseppe De Luca sono innescati da Schenetti.

La sblocca la Zanzara - Parte subito forte la formazione di casa con Gucher che calcia verso la porta di Contini ma l’estremo difensore biancoceleste blocca. Al quarto d’ora è l’ex di turno Masucci a trovare il colpo di testa su cross di Siega ma la sfera si perde sul fondo. Il vantaggio biancoceleste arriva alla mezzora quando Paolucci pesca Beppe De Luca in profondità. L’attaccante accelera, entra in area fulmina Gori. Prima della conclusione della frazione, ci prova ancora Settembrini ma il suo traversone non viene colto da nessun compagno di squadra.

Entella pericolosa - La ripresa si pare con una grande giocata di Marini che salta Poli e fa partire una conclusione a giro che termina di poco sul fondo. Sul ribaltamento di fronte Manuel De Luca sfiora il raddoppio ma, sul suggerimento di Giuseppe De Luca, Gori è bravo ad anticipare il numero 19 biancoceleste. Sessanta giri di lancette più tardi anche l’ex Alessandria a sfiorare il gol ma ancora una volta Gori salva tutto a tu per tu con il giocatore dei Diavoli Neri. La partita è bella e vibrante: al quarto d’ora è Gucher a calciare sul secondo palo ma il pallone termina alto sopra la traversa.

La chiude Toscano - Brividi per i biancocelesti al 24’ quando Benedetti colpisce di testa trovando la grande risposta di Contini. Sulla ribattuta il più lesto è Moscardelli che grazia i ragazzi di Boscaglia divorandosi il pareggio. A dieci minuti dalla fine Giuseppe De Luca riceve la seconda ammonizione e termina anzitempo la sua partita ma l’Entella non si disunisce. Anzi, spinge e sfiora il raddoppio con Crialese e Schenetti prima del 2-0 che fa scendere i titoli di coda sul match realizzato da Toscano, ben servito da Schenetti.