Buona la prima per la nuova Entella: ora si torna al Comunale con un doppio test sardo

Giornalista Pubblicista, collabora con Tuttomercatoweb.com e RMC Sport. Direttore di TuttoEntella.com, fondato il 7 giugno 2014
19.09.2018 11:20 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
Buona la prima per la nuova Entella: ora si torna al Comunale con un doppio test sardo

Chi ben comincia è a metà dell’opera, recita un vecchio detto. Ha iniziato alla grande l’Entella di Roberto Boscaglia che ha battuto nettamente e in rimonta il Gozzano alla prima di campionato. Un successo arrivato dopo un primo tempo magari non bello e che i Diavoli Neri hanno chiuso giustamente sotto. Nella ripresa, il tecnico biancoceleste ha toccato le corde giuste ai suoi ragazzi che hanno fatto vedere tutto il loro valore riacciuffando prima la gara con Nizzetto e poi prendendo definitivamente il largo con Mota Carvalho.

Tre punti da mettere in cascina in vista dell’obiettivo finale, che non dobbiamo ripetere, ma soprattutto che danno continuità di risultati al doppio successo in Coppa Italia contro Siena e Salernitana. L’attacco funziona: otto gol realizzati fra campionato e trofeo nazionale sono un bottino molto importante mentre la difesa, guidata da Benedetti e Pellizzer, ha incassato solamente un gol. Premesse importanti ma che allo stesso tempo possono anche lasciare il tempo che trovano se ora non si dà il seguito giusto nel prosieguo del campionato.

Da domenica la strada si fa ardua in quanto fra la sfida con l’Arzachena e la trasferta di Cuneo ci sarà il turno infrasettimanale interno contro l’Olbia. Un doppio test “sardo” con due compagini che verranno al Comunale, come spesso capiterà quest’anno, col coltello fra i denti. Buona la prima per l’Entella. Adesso però serve sempre concentrazione e proseguire sulla strada tracciata da mister Boscaglia.