Nessun gol al "Moccagatta": con l'Alessandria è 0-0

16.03.2019 16:30 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
Nessun gol al "Moccagatta": con l'Alessandria è 0-0

Pareggio a reti bianche al “Moccagatta”. L’Entella si conferma capolista del girone A e coglie un buon punto contro l’Alessandria al termine di una sfida torta ma che non ha trovato nessun gol.

CURRARINO TREQUARTISTA - Mister Boscaglia schiera il tradizionale 4-3-1-2 con Caturano e Mota Carvalho in attacco supportati da Currarino. In difesa davanti a Paroni ci sono De Santis e Crialese sulle corsie, Pellizzer e Chiosa al centro mentre in mediana, dove non c’è lo squalificato Nizzetto, spazio ad Ardizzone al fianco di Paolucci ed Eramo.

PRIMO TEMPO EQUILIBRATO - La prima occasione è dei padroni di casa con De Luca che effettua un ottimo diagonale ma Paroni riesce a neutralizzare. Al 18’ ancora Alessandria in avanti con Santini che cerca la conclusione dalla distanza ma il pallone si perde sopra la traversa. La risposta biancocelesti arriva con Currarino che crossa per Mota Carvalho, il cui colpo di testa viene bloccato da Pop.

TEGOLA CURRARINO - Un minuto più tardi tegola per Boscaglia: proprio il trequartista accusa un dolore ed è costretto a lasciare il campo. Dentro Iocolano. Al 34’ rischio per l’Entella con un batti e ribatti in area di rigore con Chiosa che salva in angolo.

UN’OCCASIONE PER PARTE PRIMA DEL RIPOSO - Prima del riposo un’occasione per parte: Iocolano effettua un tiro cross insidioso dal versante sinistro che Pop allontana di pugno. Sulla respinta Eramo virgola. Nel recupero una ripartenza dei grigi mette De Luca in condizione di battere a tu per tu con Paroni ma la sua conclusione si spegne a lato di un soffio.

MEGLIO L’ENTELLA NELLA RIPRESA - Nella ripresa i ragazzi di Boscaglia partono più decisi. Al quarto minuto Pellizzer di testa impegna l’estremo difensore grigio mentre al quarto d’ora è Paolucci dalla distanza a scaldare i guantoni di Pop. La tradizionale girandola di cambi e le tante volte in cui il direttore è dovuto intervenire hanno spezzettato un po’ il gioco ma nel finale ecco ancora l’Entella: all’86’ Iocolano prova una conclusione a giro con il pallone che sibila vicino all’incrocio dei pali.