Poli rompe l'incantesimo: Cosenza battuto (1-0) al Comunale

29.10.2019 22:57 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Poli rompe l'incantesimo: Cosenza battuto (1-0) al Comunale

L'Entella torna al successo e lo fa davanti al suo pubblico con una grande prestazione. Tre punti meritati per la squadra di Boscgalia che si impone 1-0 sul Cosenza grazie alla rete di Fabrizio Poli.

Confermato il 3-5-2 - Mister Boscaglia conferma il 3-5-2 con Mancosu e Giuseppe De Luca al centro dell’attacco. In mediana c’è sempre Schenetti con Paolucci e Nizzetto mentre sulle corsie laterali Sernicola agisce sulla destra e Crialese sulla sinistra. In difesa davanti a Contini gioca Bonini con Poli e Pellizzer.

L’Entella parte forte - Biancocelesti che partono forte con Sernicola che crossa al centro verso Giuseppe De Luca, ma il suo colpo di testa viene bloccato da Perina. Sessanta secondi più tardi Mancosu scarica per Paolucci che manda al bar Capela e calcia di prima intenzione, anche in questo caso l’estremo difensore del Cosenza blocca in due tempi. Al quarto d’ora ancora padroni di casa in avanti con Nizzetto che prova il suggerimento per Mancosu che non arriva però sul pallone. Al 20’ Mancosu lavora un buon pallone per Sernicola ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa.

Occasionissime Poli, Mancosu e Schenetti - Alla mezzora Poli prende benissimo il tempo sui marcatori all’interno dell’area di rigore in seguito ad un calcio d’angolo ma Perina compie un grandissimo intervento. Un minuto più tardi è Mancosu a sfiorare il gol ma l’attaccante biancoceleste chiude troppo la conclusione con il destro. Prima della conclusione del primo tempo con Giuseppe De Luca che scarica all’indietro per Schenetti ma la sua conclusione si perde sul fondo.

La decide Poli - La ripresa si apre con un’altra occasione per i Diavoli Neri con un lancio profondo di Poli per Giuseppe De Luca che supera Perina ma da posizione defilata mette sul fondo. Al 61’ ancora Entella in avanti con Adorjan che prova la conclusione dal limite dell’area ma il pallone si perde ancora sul fondo non di molto. Al 71’ ci prova il Cosenza con Carretta che colpisce di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Alla mezzora ancora Diavoli Neri pericolosi con Schenetti che calcia di destra ma Perina salva il risultato con una bella parata in tuffo. A nove dalla fine l’incantesimo si spezza con Poli che, sugli sviluppi di un corner, batte Bruccini in elevazione e infila nella porta di Perina.