UFFICIALE: Sini alla Viterbese

 di Redazione TuttoEntella Twitter:   articolo letto 178 volte
Fonte: Comunicato Viterbesecastrense.it
UFFICIALE: Sini alla Viterbese

Il mercato gialloblu piazza un colpo grosso. La AS Viterbese Castrense comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2017/2018 con il difensore centrale Simone Sini, nelle ultime due stagioni all’Entella in serie B.

Nato a Sesto San Giovanni nel 1992, Sini è alto 184 cm per 75 kg di peso. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Tor di Quinto, ancora minorenne viene acquistato dalla Roma. Il 20 luglio 2010 viene acquisito con la formula del prestito dal Lecce, in Serie A, allenato da Luigi De Canio. Esordisce in massima serie il 29 agosto seguente nella prima giornata di campionato, a 18 anni, giocando titolare nella partita Milan-Lecce (4-0) disputata allo stadio Meazza. Sini torna a giocare il 26 settembre successivo, nella partita di campionato Palermo-Lecce (2-2) allo stadio Barbera.

Il 5 agosto 2011 il giocatore viene ceduto in prestito con diritto di riscatto della metà al Bari, appena retrocesso in Serie B.  Debutta con i pugliesi il 27 agosto, alla prima giornata di campionato, nella gara contro il Varese (0-0) disputata al San Nicola. Il 21 gennaio 2012 passa in prestito con diritto di riscatto al Livorno. Il 9 agosto successivo passa in prestito con diritto di riscatto alla Pro Vercelli. Il 30 luglio 2013 il giocatore si trasferisce al Perugia, in Prima Divisione, dopo essere stato acquistato in compartecipazione dal club biancorosso. Nell’unica stagione trascorsa in Umbria vince il campionato, conquistando l’approdo in Serie B e, a fine torneo, la Supercoppa di categoria. L’estate successiva il giocatore viene riscattato dalla Roma, che il 15 luglio 2014 lo gira in prestito al Pisa, in Lega Pro, dove gioca 32 partite. Il 15 luglio 2015 si accorda con l’Entella, in Serie B. In occasione di Ascoli-Entella 1-0 del successivo 15 settembre tocca quota 100 presenze con i professionisti. Il 14 maggio 2016, nella vittoria casalinga 4-0 sull’Avellino, chiude il punteggio realizzando su calcio di punizione il suo primo gol in serie cadetta.

Il giocatore conta numerose presenze e varie reti con varie nazionali italiane giovanili. Il 12 gennaio 2011 nell’amichevole giocata ad Adalia contro i pari età della Turchia, sigla la sua prima rete con la maglia dell’Under-19. Il 10 agosto seguente debutta in Nazionale Under-21 nell’amichevole pareggiata 1-1 contro la Svizzera.