Attaccante e trequartista: De Luca, duttilità e fantasia

 di Leandro Malatesta  articolo letto 253 volte
© foto di Federico Gaetano
Attaccante e trequartista: De Luca, duttilità e fantasia

Nonostante la sconfitta sul campo, la partita di domenica sera con la Cremonese potrebbe rivelarsi utile per l'evoluzione di alcuni ruoli chiave nel prosieguo della stagione biancoceleste. Infatti nel corso della ripresa del match disputato contro la squadra lombarda si è visto De Luca nella posizione di trequartista al posto del fuoriuscito Tremolada. Visto però anche l'arrivo di Davide Luppi dal Verona è chiaro che l'attacco dei chiavaresi sembra numericamente "affollato" e anche in virtù di ciò avere una duttilità da parte di De Luca potrebbe divenire un'arma molto interessante considerato anche il talento dell'ex attacante di Vicenza e Bari. La Zanzara infatti è calciatore dotato di giocate imprevedibili e letali per gli avversari e che partendo da dietro avrebbe più libertà di innescare la propria abilità. Al netto di esperimenti estivi chissà che nel corso della stagione questa soluzione possa prendere sostanza per far così rendere al meglio l'attacco biancoceleste considerando tutto il parco attaccanti composto al momento anche da Caputo, Diaw, Luppi e Mota Carvalho.