Entella-Pordenone: 33 punti in due ma non chiamatele miracoli

08.11.2019 12:45 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
Entella-Pordenone: 33 punti in due ma non chiamatele miracoli

Sfida fra neopromosse sabato al Comunale. I Diavoli Neri sono pronti ad ospitare il Pordenone per la giornata numero 12 di campionato. La truppa di Boscaglia arriva a questa partita dopo la battuta d'arresto di Salerno arrivata dopo un match generoso ma dove Nizzetto e compagni non sono riusciti a trovare la zampata decisiva per riequilibrare il punteggio nel finale. Adesso servirà rialzare la testa ma di fronte ci sarà una squadra quadrata e che sta viaggiando a mille.

33 punti in due - Biancocelesti e neroverdi sono separati in classifica da solo tre punti: 18 per i Ramarri che sono all'interno della zona playoff, 15 per i chiavaresi che invece sono poco fuori. Una partenza davvero positiva per le due contendenti che sono tra le piacevoli realtà di questa prima parte di stagione. Risultati che non sono frutto del caso ma della capacità manageriale e della progammazione delle dirigenze, vero punto in comune di Entella e Pordenone.

Non chiamateci miracolo - Dello stesso avviso è il patron dei friulani Lovisa che in una recente intervista ha dichiarato: "In questi giorni tanti ci associano la parola miracolo. Ma i miracoli non esistono nel calcio. I risultati, in questo caso straordinari (in continuità con il recente passato) e chiaramente sopra le aspettative generali, sono il frutto della programmazione, dell’organizzazione societaria e del lavoro di tutti".