TE - Chiosa e la laurea: "Percorso lungo ma utile quando smetterò di giocare"

30.11.2019 12:47 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
TE - Chiosa e la laurea: "Percorso lungo ma utile quando smetterò di giocare"

Nel corso dell'intervista concessa ai nostri taccuini, il difensore biancoceleste Marco Chiosa si è soffermato sulla laurea in Scienze Politiche e Sociali conseguita presso l'Università di Torino:

"E' stato un viaggio lungo, durato cinque anni. E' partito dopo aver raggiunto il diploma di scuola superiore e la mia voglia di continuare a studiare. Poi ho raggiunto la laurea, che mi sarà utile quando smetterò di giocatore a calcio. Nonostante gli impegni calcistici, preparavo esami privato poi quando avevo tempo mi spostavo a Torino. Quando giocavo ad Avellino non era facile perchè avevo bisogno dei permessi, poi quando mi sono trasferito a Novara e poi qua a Chiavari ho dato più esami perchè ero più vicino".

Sei l'esempio di come calcio professionistico e studi possono coesistere.
"Si possono. Durante la giornata, in un arco di un anno, ci sono settimane in cui sei meno impegnato e quindi lo dedichi allo studio. Si possono fare entrembe le cose senza problemi".

La laurea sarà utile anche quando appenderai gli scarpini al chiodo. E' ancora presto ma hai qualche idea su cosa fare dopo?
"Non so. La mia idea, da qui a 15 anni, è di rimanere nel mondo del calcio,  magari con un ruolo dirigenziale in una società".

CLICCA QUI PER LEGGERE L'INTERVISTA IN VERSIONE INTEGRALE