A testa alta

08.11.2018 13:29 di Andrea Piras Twitter:   articolo letto 103 volte
A testa alta

Adesso è finita davvero. Nella serata di ieri il Tar ha messo una parola definitiva sulla storia dell'Entella. La squadra fantasma ora ha una categoria: la Serie C. Il Tribunale amministrativo ha di fatto ribaltato ancora una volta il giudizio del Collegio di Garanzia del CONI che aveva deliberato il reintegro in B dei Diavoli Neri.

A TESTA ALTA NEL FORTINO - "Affronteremo la C a testa alta". Fa sapere la società con un comunicato. I biancocelesti adesso dovranno disputare un campionato difficilissimo ma con tutti i mezzi per poter ottenere un risultato positivo. Si riparte dall'Arzachena, ancora una volta nel fortino del Comunale.

TURNOVER - I tanti impegni avvicinati impongono a mister Boscaglia un turnover più o meno importante. Non cambia il portiere che sarà Massolo così come i due centrali Pellizzer e Benedetti. Sulle corsie possibile spazio a Crialese a sinistra e Cleur a destra. In mediana possibile turno di riposo a Eramo con Icardi pronto e schierabile al fianco di Di Paola e Nizzetto. In attacco con bomber Mota Carvalho ci sarà probabilmente Petrovic con Adorjan alle spalle.

Entella (4-3-1-2): Massolo; Cleur, Pellizzer, Benedetti, Crialese; Icardi, Di Paola, Nizzetto; Adorjan; Petrovic, Mota Carvalho.