Boscaglia: "Il Comunale deve essere il nostro fortino. Mercato? Lavora la società e il ds"

22.08.2019 10:43 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Boscaglia: "Il Comunale deve essere il nostro fortino. Mercato? Lavora la società e il ds"

A margine della presentazione della squadra in piazza Fenice, il tecnico Roberto Boscaglia ha parlato alla stampa presente:

"Si riparte da dove abbiamo lasciato in campionato l'ultima partita, con la gente in festa e che era felice. Ci ritroviamo in una serata di serenità anche se alle porte c'è il campionato che bussa e noi dobbiamo farci trovare pronti. Il calore della gente c'è, dobbiamo esser bravi a far sì che tutto questo non finisca in una bolla di sapone ma dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto e attirare sempre più persone allo stadio che è alla base di quello che può essere un successo di squadra".

Ora tocca alla città starvi vicino.
"Assolutamente sì ma quello che abbiamo fatto l'anno scorso, se non gli diamo continuità quest'anno, non è servito a niente. Quello che abbiamo costruito deve essere la base per continuare a lavorare e a costruire con il calore della gente che deve essere il dodicesimo uomo in campo soprattutto quando giochiamo in casa perchè il nostro stadio anno deve essere un fortino come è stato lo scorso anno".

Il mercato?
"La società sta lavorando, il mercato finisce tra qualche settimana. Si sta lavorando per portare dentro ancora qualche altro giocatore. Su questo lavora la società e il direttore sportivo. Però parliamo sempre, la socità sa quello che deve fare. Non è facile perchè non c'è solo l'Entella sul mercato ma ci sono anche tante altre squadre incomplete quindi capisco le difficoltà della società ma sicuramente qualcos'altro arriverà".