Boscaglia: "Ricominciamo da dove abbiamo lasciato, domani vorrei ci fosse tanto pubblico"

10.08.2019 19:32 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Boscaglia: "Ricominciamo da dove abbiamo lasciato, domani vorrei ci fosse tanto pubblico"

Alla vigilia del debutto stagionale contro il Sudtirol, incontro valido per il secondo turno di Coppa Italia, il tecnico biancoceleste Roberto Boscaglia ha parlato ai microfoni del canale ufficiale della società:

"La squadra sta bene, stiamo preparando questa prima. Mi aspetto buone cose anche se giochiamo contro una squadra ben organizzata e che ha giocato una partita ufficiale. La squadra mi ha dato buone risposte. Sicuramente non siamo ancora completi ma possiamo fare una grande partita".

Riprendere da dove avevate lasciato.
"E' importantissimo partire bene. Noi ci teniamo tanto a passare il turno e giocare a Udine. Bisogna fare bene, giocare bene e vincere attraverso il gioco. Sono tutti ingredienti che ci hanno portato l'anno scorso a vincere il campionato e agli ottavi di finale di Coppa Italia. Vogliamo ricominciare da dove abbiamo lasciato, quindi fare una grande coppa cercando di passare il turno e poi iniziare bene anche il campionato".

Il Sudtirol riparte da Stefano Vecchi.
"Stefano è un amico, abbiamo fatto tutti i corsi insieme. E' un ragazzo intelligente e preparato. Il Sudtirol è una squadra scorbutica, giocano bene a calcio ma quando difendono lo fanno bene. E' una squadra che si muove tanto ma con una buona fisicità. Stefano ha creato un bel giocattolo e domani sarà una bella partita. Desidererei ci fosse tanto pubblico perchè questi ragazzi lo meritano. Domani sarà una bella partita".

Ha già in mente l'undici titolare?
"No, certo che ce l'ho in mente e qualche dubbio lo porterò fino alla fine. Al 90% la squadra è fatta".