Castorina: "C'è ancora una partita da giocare e da onorare"

 di Redazione TuttoEntella Twitter:   articolo letto 133 volte
Castorina: "C'è ancora una partita da giocare e da onorare"

Si chiuderà domani il campionato dell'Entella. Per fare un piccolo bilancio della sua esperienza sulla panchina della prima squadra, l'edizione Levante de Il Secolo XIX ha contattato proprio il tecnico biancoceleste Gianpaolo Castorina:

"Che fosse un'avventura in salita era scritto, ma nella vita tutto serve. Sto capendo tante cose, mi sto formando, sto esplorando un nuovo mondo, anche se il calcio non è così diverso a prescindere dalle categorie in cui si opera.

Primo bilancio? E' presto per tirare le somme, ma ci sono molte cose che mi sono piaciute a cominciare dall'approccio nella partita con il Verona, alla reazione della squadra quando è andata sotto di due reti. La voglia di non mollare, la spinta di reagire alle avversità sono una bella base di partenza per rimettersi in pista, ma non è ancora finita. C'è ancora una partita da giocare e da onorare, dimostrando a noi stessi ancora qualcosa".