Cinque anni di sudore e impegno per la maglia

09.07.2019 10:10 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Cinque anni di sudore e impegno per la maglia

Cinque anni ad alta intensità. E' terminata ufficialmente ieri, anche se in realtà il suo contratto era scaduto il 30 giugno, l'avventura a Chiavari di Francesco Belli. L'annuncio del Pisa è arrivato nel tardo pomeriggio, una comunicazione che era scontata visto l'interesse che la formazione nerazzurra, neopromossa in Serie B come l'Entella, ha da sempre manifestato nei confronti del terzino. Arrivato in punta di piedi, dalla Serie D, il difensore toscano è cresciuto esponenzialmente guadagnandosi piano piano il posto da titolare inamovibile nella scacchiera biancoceleste.

Duttilità e affidabilità - Esterno destro naturale, Belli ha però saputo di sapersi adattare a qualsiasi evenienza giocando all'occorrenza anche sulla fascia sinistra, piede non suo, e anche da centrale difensivo come in occasione della memorabile partita contro il Genoa al "Ferraris" in Coppa Italia. Tanti chilometri percorsi sulla fascia, 12968 minuti giocati con tre gol nell'ultima annata ligure, tanto sudore versato per la maglia - cosa sempre apprezzata dai tifosi - e impegno sempre al 100% come solo un vero professionista sa fare. Adesso si apre un nuovo capitolo della sua carriera ma il suo ricordo a Chiavari sarà decisamente indelebile.