ESCLUSIVA TE - Capello: "Felice della fiducia dal mister. Salvezza in qualsiasi modo"

03.02.2021 19:10 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TE - Capello: "Felice della fiducia dal mister. Salvezza in qualsiasi modo"

E' uno degli innesti del mercato di gennaio. Alessandro Capello è arrivato dal Venezia e mister Vincenzo Vivarini non ha impiegato un secondo nel lanciarlo dal primo minuto nel match contro il Pisa: "Mi sono trovato subito bene - ha detto ai nostri taccuini la punta proveniente dal Venezia - anche perchè a pochi giorni dal mio arrivo sono stato schierato subito dal mister. Mi sono integrato subito bene cercando di fare le cose che ci chiede il mister".

Come è nata la trattativa che l'ha portata all'Entella?
"Il direttore mi ha cercato tramite il mio agente, poi c’è stata una sua telefonata diretta con me che mi ha invogliato a prendere la strada di Chiavari e dell'Entella".

Fin dalle prime partite è stato impiegato da mister Vivarini.
"Certo. Infatti il fatto di essere appena arrivato e di aver ricevuto questa fiducia fin da subito mi ha reso molto contento. Sono felice di poter dare una mano alla squadra. E’ stato un modo per integrarmi ancora di più negli schemi del mister".

Con il Cosenza è arrivata una sconfitta pesante.
"Una sconfitta pesante ma sul piano del gioco e della voglia possiamo dire che non abbiamo lasciato nulla. C'è stato il blackout nei primi dieci minuti della ripresa ma poi per lunghi tratti la squadra ha fatto una buona partita. Abbiamo cercato di fare quello che ci chiede il mister poi, ovviamente, il risultato è fondamentale e a maggior ragione nel girone di ritorno. In questo dobbiamo migliorare".

Ora ci sono due trasferte con Reggiana e Reggina. Crocevia importante.
"Due scontri diretti come quello con il Cosenza. Dobbiamo migliorare ed essere concentrati al massimo per vincere la partita perchè abbiamo tutte le capacità per farlo. Ci sono le basi per affrontare queste due partite che sono alla portata e possiamo fare punti importanti e pesanti soprattutto per la classifica".

Come è stato accolto dal gruppo?
"Bene, mi sono trovato subito a mio agio. Il gruppo mi ha accolto molto bene".

Quali sono i suoi obiettivi con la maglia biancoceleste?
"Il primo è raggiungere la salvezza il prima possibile. La salvezza in qualsiasi modo, poi vediamo cosa succederà. Io cerceherò di dare una mano alla squadra. Essendo arrivato più tardi devo essere pronto fin da subito a dare il mio contributo".

Come si è trovato a Chiavari?
"Molto bene. E' una città piccola e carina alla portata un po' per tutti, C'è tutto nel giro di cinque-dieci minuti e la riesci a girare bene. Si sta bene".