Dionisi: "Sapevo non sarebbe stata una gara scontata. Ora non accontentiamoci"

20.03.2021 16:30 di Redazione TuttoEntella Twitter:    vedi letture
Dionisi: "Sapevo non sarebbe stata una gara scontata. Ora non accontentiamoci"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Dopo la vittoria contro l'Entella, il tecnico dell'Empoli Alessio Dionisi ha parlato ai microfoni di Radio Lady:

"Siamo contenti, all’inizio di questa settimana non pensavamo di essere qua così - riporta Empolichannel.it -. Abbiamo fatto prestazioni positive. Oggi la temevo, sapevo non sarebbe stata scontata. Abbiamo fatto bene, fatto tanto e siamo stati bravi a fare gol. Abbiamo vinto con merito, non posso non essere soddisfatto di questa squadra. Dobbiamo ancora stupire noi stessi. Ora recuperiamo qualche giorno poi pensiamo alla prossima, non abbiamo ancora fatto niente.

Se si parla di chiuderle prime o fare altri gol, vuol dire che la squadra sta producendo. Dobbiamo cercare di lavorare sulla testa, perché prima o poi arriverà una difficoltà. Non dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti. Abbiamo gente di categoria e giovani importanti. Il rischio a volte è che si pretenda troppo, i ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario. Abbiamo voglia di non fermarci, dobbiamo proseguire stupendo noi stessi, dobbiamo pretendere di più da noi per noi stessi. Stiamo andando oltre gli obiettivi ma bisogna volerlo. Se oggi non avessi voluto la vittoria non sarebbe avvenuta. Ora non dobbiamo accontentarci".