Forte: "Un pari che vale come una vittoria. E sul rosso a Canotto..."

10.07.2020 21:00 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Forte: "Un pari che vale come una vittoria. E sul rosso a Canotto..."

Al termine del match contro i Diavoli Neri, l'attaccante della Juve Stabia Francesco Forte ha parlato ai microfoni di DAZN:

"Sapevamo che siamo in un momento sfortunato, ma dobbiamo ripartire da qui che è come una vittoria perché era necessario interrompere la serie di sconfitte. Ora possiamo fare cinque vittorie, ci dobbiamo credere. Abbiamo partite in cui poter dire la nostra, daremo tutto fino alla fine". 

Secondo gol consecutivo per te. Quanto pesava quel pallone dal dischetto oggi?
"Purtroppo pesava tanto perché eravamo sotto. Speravamo di ottenere i tre punti, però ora dobbiamo voltare pagina". 

Forse nel primo tempo siete partiti col freno a mano tirato. Forse la paura di sbagliare?
"E' stata una partita un po' viziata dalla paura. Ora dobbiamo uscire da questo momento e andare a vincere la prossima". 

Cosa è successo tra Coppolaro e Canotto? Un vero parapiglia.
"Non capisco come possa essere stato buttato fuori Canotto. Non credo di aver mai visto cose del genere su un campo di calcio, l'avversario ha attaccato contro il muro il mio compagno. Ora meglio non pensarci".