Pecchia: "Entella in salute e servono idee chiare sul tipo di gara che dovremo fare"

15.03.2021 17:20 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pecchia: "Entella in salute e servono idee chiare sul tipo di gara che dovremo fare"

Il tecnico della Cremonese Fabio Pecchia ha presentato il match di domani sera contro l'Entella ai microfoni del canale ufficiale della società:

"Affronteremo la gara di domani con una condizione generale migliore rispetto ai turni precedenti e con una rosa più ampia, ho più possibilità di scegliere - - riporta cuoregrigiorosso.com -. Deli ormai è a pieno regime, è questione di tempo. Ci darà una grande mano e può giocare mezz’ala, dietro la punta o esterno. Sono molto contento che si sia ripreso, ha sofferto ed è l’unico che non ha giocato a quando ci sono io. Zortea ha fatto allenamenti leggeri fino a ieri e credo abbia recuperato, valuteremo le sue condizioni masicuramente sarà con noi. Torna Baez? Quella va messa prima di ogni cosa per esprimere un bel calcio, ma serve anche l’equilibrio e Bàez è un giocatore che sa fare le due fasi, abbiamo bisogno della sua profondità. Non c’è nessun altro come lui.

Riproporre il 4-3-3? Credo di sì, anche se tante volte la differenza tra 4-3-3 o 4-2-3-1 è una questione di interpreti in base a chi gioca dietro la punta. È una valida soluzione su cui si può lavorare, diversi giocatori stanno crescendo e devo trovare il modulo giusto per le condizioni dei giocatori. Colombo e Gaetano dal 1'? Vediamo, ho più di 24 ore per pensare. Hanno dato concretezza e sono giovani di altissimo valore, mi dispiace perché Gianluca ha avuto diverse occasioni per andare in gol e il portiere ha fatto grandi interventi, ma entrambi sono in buone condizioni. L'Entella? Vengono da quattro risultati positivi, subiscono molto poco e sono una squadra lavorata con una propria fisonomia. Sono in salute e servono idee chiare sul tipo di gara che dovremo fare. Tante volte si aprono le partite e riusciamo a sviluppare meglio, ma abbiamo sempre buoni approcci alle gare. Chiaramente attaccando creiamo di più".