Ventura: "C'è tanto rammarico, potevamo sicuramente fare di più"

26.06.2020 23:45 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Ventura: "C'è tanto rammarico, potevamo sicuramente fare di più"

Al termine del match contro i Diavoli Neri, il tecnico della Salernitana Gian Piero Ventura ha parlato in conferenza:

"C'è tanto rammarico, un punto in due partite è troppo poco. Non abbiamo costruito tanto, potevamo sicuramente fare di più. A parte che è stata una partita povera di occasioni, sul loro gol, per esempio - riporta TuttoSalernitana.com - abbiamo commesso un'ingenuità clamorosa. Però se devo proprio trovare il lato positivo di questa gara, allora posso affermare con sicurezza che ho visto una squadra compatta, diversa rispetto alla partita di sabato. Ora restano ancora otto gare da giocare e soltanto alla fine, ad agosto, potremmo tirare le somme e dire se abbiamo raggiunto l'obiettivo che ci siamo prefissati. Da domani dobbiamo pensare alla Cremonese, una squadra forte e con tante qualità. Micai non ha giocato perché sentiva ancora un po' di fastidio, ma devo dire che Vannucchi sta facendo bene. Lombardi, invece, clamorose sorprese lunedì dovrebbe essere dei nostri. E questo ci permetterà di adottare schemi di gioco diversi. Ci aspetta un finale di campionato duro, un mini-torneo difficile da capire. Ripeto oggi ho visto una maggiore disponibilità e soprattutto una buona condizione fisica. Ci è mancata la volontà di fare l'ultimo passaggio e l'inserimenti giusti. L'ansia ha preso il sopravvento. Il campo, comunque, deve dare le risposte, le mie parole valgono poco. Sono deluso è vero, ma molto meno rispetto al dopo Pisa. Abbiamo dei limiti, delle difficoltà che dobbiamo essere bravi a migliorare. Le sconfitte devo spronarci e farci crescere".