Ancora una volta quattro minuti fatali all'Entella: la Reggiana vince (2-1) in rimonta

07.02.2021 22:55 di Redazione TuttoEntella Twitter:    vedi letture
Ancora una volta quattro minuti fatali all'Entella: la Reggiana vince (2-1) in rimonta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Come contro il Cosenza, l'Entella esce sconfitta in rimonta anche dal Mapei Stadium di Reggio Emilia. Dopo essere passata in vantaggio la squadra di Vivarini viene raggiunta e poi superata nel giro di cinque minuti.

Equilibrio nel primo tempo - La prima occasione è dei padroni di casa con Laribi che effettua un cross per Ardemagni ma la punta non ci arriva per un soffio. Al Mapei Stadium si gioca su ritmi subito alti con la posta in palio che è molto alta. Al 19’ Brescianini serve Schenetti all’interno dell’area di rigore ma Rozzio si oppone. Sessanta secondi più tardi ancora il trequartista impegna Cerofili che salva la sua porta. Al 27’ Brunori approfitta di un liscio di Ajeti per servire Capello ma l’attaccante biancoceleste calcia alto da ottima posizione. Prima del riposo c’è da registrare un’occasione per parte: prima i chiavaresi si rendono pericolosi con Poli il cui colpo di testa viene neutralizzato da Cerofolini. Al 41’ è invece Rozzio che stacca di testa su cross di Libutti ma il pallone termina sul fondo.

Entella rimontata - La ripresa si apre con il vantaggio dell’Entella con Mazzocco che serve Brescianini dal limite dell’area. Il centrocampista calcia e supera Cerofolini. All’ottavo minuto però i granata pareggiano con Laribi che entra in area e supera Russo. L’Entella accusa il colpo e quattro minuti più tardi subisce il raddoppio con Muratore che approfitta di un cross di Laribi non sfruttato da Ardemagni per superare Russo. La squadra di Vivarini ci prova con Capello ma la sua conclusione viene respinta da Ajeti. A dieci dalla fine l’Entella prima rischia il tris con Varone che spreca da buona posizione e poi si rende pericolosa con De Luca, colto però in posizione irregolare. All’86’ la Reggiana chiude in attacco con Mazzocchi che calcia trovando la deviazione in corner di Russo.