Due gol nel primo tempo piegano l'Entella: al "Bentegodi" vince (2-1) il Chievo

25.11.2019 22:54 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Due gol nel primo tempo piegano l'Entella: al "Bentegodi" vince (2-1) il Chievo

Sconfitta di misura per l'Entella. I Diavoli Neri vengono battuti dal Chievo nel Monday Night della 13a giornata ed incappano nella quarta sconfitta consecutiva lontano dalle mura amiche.

Boscaglia lancia Coulibaly - La vera sorpresa di serata è rappresentata da Coulibaly. Il centrocampista ex Pescara viene schierato dal primo minuto al posto di Nizzetto con Schenetti che trasla a sinistra e Paolucci al centro della mediana biancoceleste. In difesa ci sono Poli, Pellizzer e Chiosa con Eramo e Sala sugli esterni mentre in attacco Giuseppe De Luca fa coppia con Manuel De Luca.

Subito Vaisanen - Inizio shock per gli uomini di Boscaglia che vanno sotto dopo appena due minuti con un calcio d’angolo sporcato da Pellizzer, forse c’è anche una carica di Cesar ai suoi danni, che libera Vaisanen sul secondo palo. Per il difensore gialloblu è un gioco da ragazzi battere Contini. Il Chievo continua a premere con Vignato che si libera al cross dalla sinistra senza però trovare nessun compagno di squadra.

Doccia fredda Dickmann - L’Entella reagisce e prova ad aumentare i ritmi ma non riesce a rendersi pericolosa dalle parti di Semper, come al 22’ quando Schenetti si libera al tiro ma l’estremo difensore clivense riesce a neutralizzare bene. Al 27’ Meggorini dopo un’azione personale calcia a giro sul secondo palo mettendo di poco sul fondo. Al 35’ ci prova Paolucci dalla distanza ma la sua conclusione termina sopra la traversa della porta di Semper. Sul finire di frazione un’azione confusa al limite dell’area porta Dickmann a calciare dalla distanza e battere Contini.

La Zanzara punge - La ripresa si apre con Nizzetto al posto di Coulibaly e un’Entella che parte subito all’attacco. La formazione di Boscaglia mette in campo subito un buon ritmo che si concretizza al nono quando Giuseppe De Luca conclude una ripartenza fulminando Semper con una conclusione dalla distanza sul palo più lontano. Al 13’ Contini sale in cattedra. Il portiere biancoceleste respinge da posizione ravvicinata una conclusione potente di Esposito.

Out Poli - Al 23’ Poli avverte un problema muscolare ed è costretto ad alzare bandiera bianca. Al suo posto in campo Coppolaro con Boscaglia che ridisegna la squadra con il 4-3-1-2 alzando Eramo sulla linea dei centrocampisti e Schenetti sulla trequarti. I Diavoli Neri sembrano più sciolti ma non riescono e gonfiare la rete di Semper. Il Chievo va a fiammate e alla mezzora Meggiorini riceve sul lato sinistro dell’area e calcia in diagonale non inquadrando lo specchio della porta.

Forcing Entella - Nel finale l’Entella si riversa in attacco esponendosi alle ripartenze del Chievo come all’89’ quando Meggiorini si libera all’interno dell’area di rigore ma Chiosa è puntuale a chiudere in calcio d’angolo. Al 90’ i Diavoli Neri sfiorano il pareggio con Sala che serve all’indietro Mancosu ma la sua conclusione dall’interno dell’area è troppo su Semper, abile a neutralizzare.