Forte dal dischetto risponde a Mazzitelli: a Castellammare finisce 1-1

10.07.2020 20:50 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Forte dal dischetto risponde a Mazzitelli: a Castellammare finisce 1-1

Finisce senza vincitori né vinti la sfida del "Menti". I Diavoli Neri di Boscaglia colgono il secondo punto di fila pareggiando in casa della Juve Stabia per 1-1 dove il caldo, non solo dal punto di vista meteorologico, si è fatto sentire.

Rientra Coppolaro - Mister Boscaglia ritrova Coppolaro sulla corsia di destra con Sala a sinistra mentre il pacchetto arretrato a protezione della porta di Borra viene completato da Chiosa e Poli. A centrocampo c’è come sempre Paolucci con Settembrini e Mazzitelli mentre in attacco Schenetti innesca in attacco la coppia formata da Beppe De Luca e Morra.

Che occasione per Schenetti - La partita è condizionata dal gran caldo di Castellammare con i ritmi che appaiono molto bassi e le due squadre che avanzano senza però creare pericoli ai portieri avversari. La prima vera occasione arriva a dieci minuti dalla fine della frazione di gara con una discesa di Settembrini sulla destra; il centrocampista serve Schenetti che dall’interno dell’area fallisce quello che è un rigore in movimento.

La sblocca Mazzitelli - A cinque minuti dalla fine i Diavoli Neri passano in vantaggio con Mazzitelli che riceve sul lato sinistro dell’area e calcia in porta. Il pallone viene deviato da Addaee e si insacca alle spalle di Provedel. I chiavaresi ne approfittano e al 42’ vanno vicino al raddoppio con Schenetti che, dopo un ottimo slalom, calcia debolmente favorendo la parata di Provedel. Un minuto più tardi è Sala che calcia con violenza dal lato sinistro dell’area piccola, ancora una volta Provedel salva.

Pareggia Forte dal dischetto - La ripresa si apre con una conclusione Paolucci ma il missile terra-aria del centrocampista biancoceleste si perde di poco alto sopra la traversa di Provedel. Al decimo minuto scintille fra Coppolaro e Canotto che porta ad accendersi un capannello e poi al rosso per i due giocatori più Crimi dalla panchina. Al 21’ Bifulco viene agganciato da Sala all’interno dell’area, per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Forte che calcia potente e supera Borra. La stanchezza si fa sentire con la Juve Stabia che prova il gol sorpasso ma l’occasione nel finale capita a Toscano ma la sua conclusione è centrale e blocca Provedel