L'Entella cade in casa: Mazzocchi e Varone fanno felice (0-2) la Reggiana

03.10.2020 18:10 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
L'Entella cade in casa: Mazzocchi e Varone fanno felice (0-2) la Reggiana

Termina con una sconfitta la prima sfida di campionato interna dei Diavoli Neri. Al Comunale la squadra di Bruno Tedino viene sconfitta 2-0 dalla Reggiana.

Morosini in campo dal primo minuto - Il tecnico biancoceleste schiera dal primo minuto Morosini alle spalle delle due punte De Luca e Brunori. A centrocampo non c’è Settembrini ma Toscano al fianco di Paolucci e Crimi mentre in difesa, a protezione della porta di Borra, c’è il quartetto formato da De Col, Poli, Chiosa e Costa.

La sblocca Mazzocchi - I chiavaresi partono subito all’attacco proprio con il trequartista ex Brescia che prova il diagonale ma la sua conclusione viene deviata in corner. Al 17’ Brunori trova un’azione personale ma il suggerimento per De Luca viene intercettato da Cerofolini. Al 23’ Morosini prova la conclusione ma si perde sul fondo. Al 32’ è Kirwan che calcia verso Borra ma il pallone termina sopra la traversa mentre al 38’ è ancora Morosini ad impegnare Cerofolini. Al 43’ De Luca mette un pallone insidioso verso Morosini, raccolto in uscita da Cerofolini. Un minuto più tardi Kirwan pennella un traversone per Mazzocchi che di testa supera Borra.

Varone dal dischetto la chiude - La ripresa si apre con un’occasione clamorosa per la Reggiana ma la sforbiciata di Zamparo termina sul fondo. Due minuti più tardi è ancora l’attaccante degli emiliani che calcia dalla distanza ma Borra mette in calcio d’angolo. L’Entella si scuote all’undicesimo quando Morosini approfitta di un errore di Muratore per calciare in porta ma la sfera impatta sulla traversa. Sfortunato il trequarti che alla mezzora prova un destro dal limite che scheggia il palo. Palo colpito invece da Kargbo ma l’occasione sfuma per un intervento falloso ai danni di Chiosa. Al 41’ Brunori calcia con violenza ma Cerofolini ancora respinge. Nel finale però Poli atterra Kargbo in area. Dal dischetto Varone trova il gol del definitivo 2-0.