L'Entella perde anche col Pordenone: a Lignano finisce 3-0 e la Serie C è sempre più vicina

05.04.2021 14:30 di Redazione TuttoEntella Twitter:    vedi letture
L'Entella perde anche col Pordenone: a Lignano finisce 3-0 e la Serie C è sempre più vicina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Sanguinetti

Una gara senza storia. Una sconfitta pesante che, forse, toglie ogni speranza all'Entella. I Diavoli Neri escono battuti anche da Lignano Sabbiadoro contro il Pordenone nel lunch match del giorno di Pasquetta.

Doppio affondo neroverde - Al primo affondo i padroni di casa passano in vantaggio con un pallone recuperato che innesca Curria. L’attaccante vince il duello con Pellizzer e supera da posizione defilata Borra per l’1-0. I chiavaresi provano a reagire con un destro di Brunori dai venti metri ma il pallone si perde abbondantemente sul fondo. Sessanta secondi più tardi Misuraca serve in verticale Ciurria che va al cross ma Pellizzer si oppone con il corpo. I Ramarri controllano il vantaggio con i Diavoli Neri che non riesco ad affondare il colpo. Alla mezz’ora arriva il raddoppio del Pordenone con Musiolik che raccoglie un invito di Ciurria sul secondo palo e fulmina Borra.

Piove sul bagnato - La ripresa si apre con un’altra occasione per il Pordenone con Calò che riceve da Zammarini ma il suo traversone è facile preda di Borra. Al quarto d’ora l’Entella potrebbe riaprire la gara ma Brunori, scattato in campo aperto, viene ripreso da Bassoli che mette in calcio d’angolo. Pochi istanti più tardi, Beppe De Luca, entrato nella ripresa, viene ammonito già per la seconda volta dal direttore di gara e lascia la sua squadra in dieci uomini. Nel finale c’è tempo anche per il gol che mette il punto esclamativo sul match, e sul futuro dei biancocelesti, di Butic.