Prima amara per Vivarini: biancocelesti eliminati dalla Coppa Italia dal Toro (2-0): ora testa alla SPAL

26.11.2020 15:53 di Redazione TuttoEntella Twitter:    vedi letture
Prima amara per Vivarini: biancocelesti eliminati dalla Coppa Italia dal Toro (2-0): ora testa alla SPAL
TUTTOmercatoWEB.com

Non inizia nel migliore dei modi l'avventura di Vincenzo Vivarini sulla panchina dell'Entella. E' il Torino a vincere la sfida valida per il quarto turno di Coppa Italia e ad incontrare il Milan negli ottavi di finale con i Diavoli Neri che si concentreranno adesso sulla sfida, ben più importante, di lunedì sera al Comunale contro la SPAL.

Uno-due granata - Al quarto d’ora il Torino si rende pericoloso con Meité ma la sua conclusione si spegne sul  fondo. Cinque giri di lancetta più tardi è Rodriguez a impegnare Russo su calcio di punizione, bravo il portiere biancoceleste a deviare in corner. AL 28’ il Toro passa con un bel taglio di Zaza, servito da Murru. Per l’attaccante granata è un gioco da ragazzi superare Russo. 120 secondi più tardi ecco il raddoppio sempre con Zaza che questa volta si traveste da assistman. L’attaccante serve con il tacco Bonazzoli che supera ancora Russo. Prima del riposo, De Luca avrebbe la palla del 2-1 ma il gol della Zanzara viene annullato per posizione irregolare su spizzata di Mancosu.

Torino in controllo - La ripresa si apre con un’occasione per i padroni di casa con Linetty che calcia a giro con il destro ma il pallone si spegne sul fondo dopo aver scheggiato il palo. Appena entrato sul terreno di gioco è Petrovic all’ottavo ad impegnare Milinkovic-Savic con una conclusione con il destro. Verso la mezzora si rende pericoloso ancora il Torino con Edera che serve l’arrivo di Murru ma Pellizzer è abile a prendere il tempo a tutti e ad anticipare l’esterno granata. Sugli sviluppi del corner, è Buongiorno che si libera alla battuta ma la difesa biancoceleste si chiude molto bene. Nel finale c'è tempo anche per una rovesciata tentata da Bonazzoli con il pallone che però, dopo aver rimbalzato per terra, termina alto sopra la traversa.