Dezi: "Oro in Corea una delle esperienze più belle. La chiamata in Nazionale con Prandelli? Non stavo nella pelle"

23.05.2020 13:54 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Dezi: "Oro in Corea una delle esperienze più belle. La chiamata in Nazionale con Prandelli? Non stavo nella pelle"

Nel corso dell'intervista concessa ai colleghi di TuttoB.com, il centrocampista biancoceleste Jacopo Dezi ha parlato della convocazione in Nazionale maggiore e l'oro alle Universiadi in Corea del Sud:

"Sono due gioie diverse. Ricordo bene la felicità per la convocazione da parte dell’allora Ct Cesare Prandelli. Ero di ritorno dagli impegni con l'Under 21 e ricevetti un messaggio. Non stavo nella pelle. Mentre la chiamata per le Universiadi arrivò in un momento particolare. Avevo appena appreso di essere stato scartato dal gruppo che avrebbe partecipato alla spedizione azzurra per l’Europeo Under 21. Ero un po’ giù di corda. Poi però arrivò una bellissima vittoria in finale contro i sudcoreani. Una delle esperienze più belle".