Le carte di Boscaglia - Il centrocampo: scelta ampia per garantire turnover

In attesa della ripresa del campionato, analizziamo la rosa biancoceleste a disposizione di mister Roberto Boscaglia
27.05.2020 14:58 di Andrea Piras Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Le carte di Boscaglia - Il centrocampo: scelta ampia per garantire turnover

Sembra un film già visto. Quello che attenderà i biancocelesti, e comunque tutte le componenti del campionato cadetto, sarà un vero e proprio tour de force. Il Consiglio Federale ha stabilito che i tornei professionistici, e quindi anche la Serie B, andranno completate nel corso dell'estate. Tante partite ravvicinate attendono l'Entella che, per certi versi, può dirsi abituata a questo tipo di sfide.

L'analisi del centrocampo - Servirà dunque una rosa ampia e affidabile, proprio ciò che ha dimostrato in questo periodo quella a disposizione di mister Boscaglia. A centrocampo, ruolo molto importante per l'economia di una partita, i Diavoli Neri possono dirsi assolutamente coperti con il solo Crimi ai box e in attesa di essere completamente recuperato. A fare gioco ci penserà come sempre il faro Andrea Paolucci mentre ai lati possono alternarsi Settembrini, Nizzetto, Mazzitelli e Toscano con Dezi - impiegato anche a centrocampo - e Settembrini che sono ottime scelte per il ruolo di trequartista nel 4-3-1-2. Jolly in cabina di regia o alle spalle delle punte anche Adorjan, impiegato davanti alla difesa del mister nel periodo in cui i chiavaresi giocavano con il 3-5-2.