Taglio degli stipendi, Malagò: "Non c’è stata programmazione"

20.05.2020 15:03 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Taglio degli stipendi, Malagò: "Non c’è stata programmazione"

Nel corso dell'intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il presidente del CONI Giovanni Malagò ha parlato del taglio degli stipendi:

"Capisco le esigenze delle società, fossi un presidente di club cercherei anch’io di decurtare parte delle mensilità sospese, ma come affronti questo argomento se fino a metà marzo i giocatori hanno giocato, ad aprile dovevano essere a disposizione, a maggio si allenano e a giugno, luglio e agosto devono giocare? C’era la volontà da parte delle categorie di trovare un accordo, ora ognuno va a alla spicciolata: chi strappa un mese, chi due. Non c’è stata programmazione".