Boscaglia: "Sarebbe stato un sacrilegio non portare a casa almeno un punto"

15.02.2020 17:56 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Boscaglia: "Sarebbe stato un sacrilegio non portare a casa almeno un punto"

Al termine del match pareggiato sul campo del Venezia, il tecnico biancoceleste Roberto Boscaglia ha parlato in conferenza:

"E' il minimo che potevamo prendere oggi vista la partita. Col pareggio non sono felice, sono rammaricato e triste perchè la partita dice tutta un'altra cosa. La partita dice che noi abbiamo avuto sei palle gol nitide e che il Venezia ha fatto il primo gol su un fuorigioco due metri, voi non l'avete visto io sì, e su un calcio piazzato. Mentre noi abbiamo sbagliato l'impossibile e non siamo stati bravi a punire il Venezia che poi è andato in vantaggio due volte. Sarebbe stato un sacrilegio non portare a casa almeno un punto. Nonostante questo dico che la partita l'abbiamo fatta bene, sapevamo che loro erano una squadra fisica che aggredisce molto e che può creare occasioni pericolose anche dal nulla. Così è stato. Però se dobbiamo parlare della partita, oggi dico che l'avremmo meritata noi. Poi è vero che negli ultimi minuti pareggi e sei felice. Andiamo a casa con un pareggio importante ma rammaricati perchè abbiamo creato tanto ma non siamo riusciti a fare gol".