Il settore giovanile torna in campo, Bonvini: "Allenarsi senza la partita ha fatto venir meno l’aspetto agonistico"

15.02.2021 11:00 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Il settore giovanile torna in campo, Bonvini: "Allenarsi senza la partita ha fatto venir meno l’aspetto agonistico"

Il tecnico dell'Under 17 Ferruccio Bonvini ha parlato ai taccuini del sito ufficiale della società entella.it del ritorno in campo delle formazioni giovanili:

"Ovviamente il periodo più difficile è stato quello iniziale con l’imposizione di allenamenti distanziati che ci ha fatto ripensare completamente i nostri metodi di allenamento. In questo senso la disponibilità dei ragazzi è stata massima ed ha reso più semplice il lavoro. Uno degli aspetti che è stato formato di più proprio in conseguenza di queste imposizioni è stata la concentrazione massima applicata non soltanto al lavoro ma anche alle misure di prevenzione che erano adottate prima durante e dopo l’allenamento. Allenarsi senza la partita ha fatto venir meno l’aspetto agonistico, elemento importante nella crescita tecnica dei ragazzi, oltre a qualche amichevole “in famiglia” questi test match hanno fatto riassaporare il piacere di indossare la nostra maglia, affrontare un avversario vero, con una terna arbitrale, una durata normale insomma ne avevamo bisogno. Ho avuto buone indicazioni anche sotto l’aspetto tecnico perché al di la dei risultati noi puntiamo molto sulla coralità del nostro gioco e in queste gare ho visto la squadra giocare con personalità, dominando il gioco e imponendo quelle che sono le nostre caratteristiche. Rimane da lavorare sull’intensità e sul ritmo partita continuando magari con questi test. L’obiettivo finale per questi ragazzi e per noi come staff è quello di portare tanti di loro a misurarsi il prossimo anno in un campionato importante come quello Primavera altro step fondamentale nel loro percorso calcistico.".