La maledizione dei calci da fermo continua: Scaglia risponde nel finale a Brunori, 1-1 col Monza

02.04.2021 20:55 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
La maledizione dei calci da fermo continua: Scaglia risponde nel finale a Brunori, 1-1 col Monza

Un colpo di testa a due minuti dalla fine spegne le speranze dell'Entella di fare il colpaccio contro il Monza e, forse, anche quelle di agganciare la zona playout. I Diavoli Neri escono dal Comunale con un punto che non serve a molto contro i biancorossi di Cristian Brocchi.

Equilibrio nel primo tempo - Il primo squillo è dei chiavaresi con Brunori la cui conclusione però termina lontano dallo specchio della porta. Al quarto d’ora arriva la risposta del Monza con D’Errico ma Borra para senza problemi. Due minuti più tardi ci prova Dragomir ma Di Gregorio riesce a neutralizzare. Alla mezz’ora occasione per il Monza con Scozzarella che calcia dalla distanza ma il pallone termina alto sopra la traversa. Al 34’ batti e ribatti all’interno dell’area dell’Entella con il pallone che poi viene messo in calcio d’angolo e si salva il team di Vivarini. Prima del riposo ci provano i biancorossi con Carlos Augusto, sfera che si perde sul fondo.

La sblocca Brunori dal dischetto - La ripresa si apre con con un contatto di Bettella ai danni di Dragomir: il direttore di gara non ha i dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Brunori che sblocca il match. Il Monza adesso attacca a testa bassa alla ricerca del pareggio ma la difesa dell’Entella tiene e non solo sfiora il raddoppio con Schenetti che a tu per tu con Di Gregorio invece che calciare in porta cerca un assist per un compagno e Frattesi salva tutto in prossimità della linea di porta.

Maledizione calci da fermo - Al 33’ Maric colpisce di testa all’interno dell’area ma Cleur intercetta il pallone e devia in corner. Il forcing ospite prosegue e a cinque dalla fine Frattesi dopo un’azione personale prova la conclusione ma c’è deviazione in corner. Un minuto più tardi e D’Errico che prova la conclusione a giro che si spegne sul fondo. A due dalla fine, sempre su calcio d’angolo, Scaglia salta in totale solitudine e supera di testa Borra da pochi passi. I Diavoli ci provano ancora con Schenetti ma la sua conclusione sul primo palo termina alta sopra la traversa. Brivido nel recupero per la porta di Borra con Barberis che esplode il destro dalla distanza, pallone che termina sul fondo.