Sabiri risponde a Mancosu: ad Ascoli l'Entella (in doppia superiorità) pareggia 1-1

22.11.2020 17:00 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sabiri risponde a Mancosu: ad Ascoli l'Entella (in doppia superiorità) pareggia 1-1

La vittoria non arriva. I Diavoli Neri, in doppia superiorità numerica, viene rimontata a sei minuti dalla fine ad Ascoli dalla formazione di Valerio Bertotto. Mister Bruno Tedino si affida al terzetto di difesa a protezione della porta di Borra con Chiosa, Poli e Bonini. A centrocampo rientra Paolucci con Mazzocco e Cardoselli mentre sulle fasce laterali ci sono Coppolaro e Settembrini. In attacco De Luca fa coppia con Petrovic.

Primo tempo in equilibrio - La prima occasione è per i biancocelesti con Mazzocco ma la sua conclusione si perde sopra la traversa. Al 24’ ancora chiavaresi in avanti con Paolucci che prova dal limite ma il pallone viene deviato in calcio d’angolo. Prima dell’intervallo ci prova ancora Coppolaro ma il suo cross, su cui pasticcia Brosco, viene comunque bloccato senza problemi da Sarr.

Apre Mancosu, chiude Sabiri - La ripresa si apre con un’occasione per Sabiri che entra in area ma la sua conclusione viene respinta dalla difesa dell’Entella. Un minuto più tardi Buchel, già ammonito, trattiene Cardoselli e guadagna la via anticipata degli spogliatoi. L’Ascoli però ci prova ancora sempre con Sabiri ma le sue conclusioni non inquadrano lo specchio della porta. Al 70’ Corbo atterra Mancosu in area: per il direttore di gara ci sono gli estremi per il rosso oltre che per la massima punizione per i Diavoli Neri. Dal dischetto lo stesso attaccante non sbaglia. Malgrado la doppia inferiorità l’Ascoli prima si rende pericoloso con Kragl e poi trova il pareggio con una punizione calciata da Sabiri che sfugge dalle mani di Borra e si insacca in rete.