Schenetti: "Obiettivo salvezza raggiunto, col Cittadella giochiamo con la mente sgombra"

30.07.2020 18:00 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
Schenetti: "Obiettivo salvezza raggiunto, col Cittadella giochiamo con la mente sgombra"

Il trequartista biancoceleste Andrea Schenetti ha parlato ai microfoni del podcast ufficiale della società Entella Zone alla vigilia del match contro il Cittadella:

"E' una salvezza meritata. Siamo arrivati alla penultima partita a giocarci una fetta di stagione importante e siamo andati a giocare a La Spezia e abbiamo raccolto un punto che ci ha permesso di salvarci matematicamente".

Salvezza da festeggiare.
"L'obiettivo è stato raggiunto. E' stato fatto un buonissimo lavoro. Abbiamo raggiunto questa salvezza in un campionato particolare. Nel girone di andata abbiamo fatto molto bene poi nel ritorno c'è stato il lockdown e si è giocato in condizioni difficoltose. Siamo stati bravi a raggiungere l'obiettivo ad una giornata dal termine".

Quanto è importante finire bene col Cittadella?
"Sicuramente è importante perchè è una partita contro un avversario di livello. Tutte le partite sono da giocare soprattutto in questo momento con l'obiettivo raggiunto possiamo giocare con la mente sgombra. Dobbiamo scendere in campo con l'atteggiamento giusto e fare la nostra partita e vincere anche se per la classifica conta poco".

La gara di andata di Cittadella punto più alto?
"Secondo me sì. Abbiamo fatto un girone di andata di altissimo livello che ci ha portato ad essere quarti in classifica e la partita di Cittadella è stata una molla, concludendo alla grande. Abbiamo fatto un inizio di campionato importante, poi abbiamo avuto un calo e poi ci siamo ripresi nel finale dell'andata".

Un voto alla stagione?
"Io sono contento della mia stagione. Sono contento anche della squadra. Dal mio punto di vista cerco sempre di fare qualcosa di più. Penso che il bilancio, per me e per la squadra, sia positivo ma si può sempre migliorare".