Vivarini: "Contro l'Ascoli serve testa e cuore, bisogna essere pronti a tutto"

05.03.2021 20:00 di Redazione TuttoEntella Twitter:    Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
Vivarini: "Contro l'Ascoli serve testa e cuore, bisogna essere pronti a tutto"

Il tecnico biancoceleste Vincenzo Vivarini ha presentato il match di domani contro l'Ascoli nel corso dell'intervista concessa al canale ufficiale della società:

"Siamo un po' preoccupati sulla tenuta perché è chiaro che siamo alla terza gara in una settimana, ma la squadra adesso sta molto bene sotto l’aspetto atletico e siamo anche abbastanza giovani e si recupera più facilmente. Chiaramente il risultato e la prestazione di Lecce ci ha dato forza e speriamo di aumentarla ancora di più, sia a livello mentale sia a livello di sostanza, contro l’Ascoli".

Queste partite si vincono con la testa o con il cuore?
"Con tutto. Bisogna mettere in campo tutto quello che si ha. Bisogna essere bravi ad approcciare la partita nel modo giusto. Con le giuste attenzioni e con una certa serenità e tranquillità perchè bisogna avere la capacità di far le cose giuste in campo. Ci vuole il cuore perchè senza quella passione e quel pathos non si riescono a fare quelle prestazioni oltre la media. Di conseguenza bisogna essere pronti a tutto in questa partita"

Gara dal sapore particolare anche per lei.
"Sono stato un anno ad Ascoli e ho tanti ricordi belli. Ho incontrato delle persone veramente vere. Approfitto per fare un saluto alla città di Ascoli che l'apprezzo tantissimo e poi anche ai tifosi dell'Ascoli, quelli veri. Lì si vive di calcio. Ci tengo a salutarli, saranno sempre nel mio cuore però adesso sono avversario e bisogna pensare a noi".